“Lui”

Si dice che la lingua tedesca è la lingua con la quale si dialoga con gli eserciti, la lingua francese con le donne e quella spagnola con Dio. Ma di quale dio stiamo parlando? Se ci soffermiamo un attimo a riflettere sulle azioni funeste dei conquistadores che nei secoli addietro hanno messo a ferro e fuoco interi continenti possiamo individuare il loro dio (lui) delle tenebre, colui che li ha sorretti nelle nefaste gesta. “Lui” in spagnolo si scrive “èl”, lo si trova praticamente ovunque in quanto pronome di terza persona singolare che significa appunto “lui”. In antichità “el” era l’epiteto col quale si identificava il pianeta Saturno, considerato il dio degli inferi. A chi è votato quindi, più o meno consapevolmente il popolo Spagnolo? A Saturno naturalmente. La pronuncia volontaria o involontaria del suo appellativo lo evoca rafforzandone l’eggregora che alimenta le pratiche occulte dei circoli occulti versati all’oscurità. Ciò che si vuole nascondere è sempre posto a bella vista!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...