Arlecchino e Pulcinella




Salve, benvenuto!

Questo blog si regge solo ed esclusivamente grazie alle sole DONAZIONI.

Se ritieni che le informazioni in esso contenute siano utili e desideri contribuire, puoi scegliere tra due metodi di sovvenzione di seguito elencati.

Se potrai aiutarci ti saremo grati e potremo informarti maggiormente e puntualmente. GRAZIE!

DONAZIONE

Donazione in abbonamento, in base alle tue intenzioni e possibilità:

DONAZIONE




 

È di una semplicità disarmante ma solo i più svegli riescono a coglierne il significato. Provate a pensare allo stato d’animo di un attore nel momento in cui, all’apertura del sipario, entra sul palcoscenico e constata il pienone. Sicuramente sarà appagato e impiegherà tutte le sue capacità affinché la propria performance sia di elevato livello. Immaginatelo in seconda serata, dove i paganti si sono ridotti alla metà. Sicuramente lo stato d’animo dell’attore sarà calato e non renderà come nella prestazione precedente. Pensate ora la terza serata dove, sbirciando da dietro al tendone si accorge che ci sono solo dieci spettatori o poco meno. Sicuramente sarà preso da sconforto e assalito dal dubbio se presentarsi in scena o meno, chiedendosi se ne vale la pena recitare per un pubblico così sparuto. E se la sala fosse completamente vuota? Cosa farebbe il nostro attore? Probabilmente si ritirerebbe avvilito. Ora, trasponete il nostro attore ad un politico qualunque e gli spettatori ai votanti che non comprano il biglietto d’ingresso a teatro ma inseriscono una scheda dentro l’urna, per dare vita al teatrino della politica. Che alternativa avrebbe il politico nel constatare di non avere elettori (spettatori) se non quella di ritirarsi dalla vita politica? In verità il politico recita la stessa parte dell’attore, solo che la svolge in un siparietto diverso ma la dinamica è la stessa. Ogni giorno ciascun politico intraprende la propria commedia indossando la rispettiva maschera teatrale (persona) in una grande finzione che si regge solo ed esclusivamente perché ha ancora degli spettatori paganti (votanti). Ora, se non la si capisce così…!? Questo semplice ma eloquente esempio è dedicato a coloro che, nonostante l’ultima ed ennesima presa per i fondelli, ripropongono, quale soluzione, una nuova presentazione alle urne. Peggio di così…!

 




Prima di lasciarti ti ricordiamo che attraverso le sole donazioni è possibile rimanere costantemente aggiornati su tematiche alternative, difficilmente reperibili sui canali tradizionali. tuoi DONI a dar vita a questo Tribunale che si sovvenziona grazie alle sole DONAZIONI. Se ritieni e desideri contribuire, puoi scegliere tra due metodi di sovvenzione di seguito elencati.

Se potrai aiutarci ti saremo grati e potremo informarti maggiormente e puntualmente. GRAZIE!

DONAZIONE

Donazione in abbonamento, in base alle tue intenzioni e possibilità:

DONAZIONE

Arrivederci!




 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...