Lo strano mondo dei Sovrani.

Un giornalista, ops, intendevo dire giornalaio, tempo fa, scrisse che i sovranisti vivono in un mondo tutto loro! Allora vediamo di analizzare questo mondo particolare e fuori dalle righe che si rifà agli ideali sovrani, confrontato con quello dove vegetano i giornalai di cui sopra, unitamente a tutti i propri lettori da strapazzo della domenica.

I sovrani intendono un mondo vissuto nel pieno rispetto di madre terra e degli esseri che la popolano, evitando ogni sorta di inquinamento, preservando le risorse, rispettando il prossimo e i patti stretti con esso. Vive in armonia e collabora coi propri simili, con pari responsabilità. In poche parole ragionano e agiscono secondo il proprio pensare. Così semplice direte voi! Beh in realtà è proprio così, è davvero molto semplice. Libertà o anarchia (termine usato spesso in maniera spregiativa dal sistema), che dir si voglia, non significa senza regole ma senza padroni.

Ora vediamo il mondo conformato della società attuale. Il cittadino nasce e cresce all’interno di una gabbia della quale non vede le sbarre, viene indottrinato per avere un pensiero standardizzato unico, così da non poterne avere uno proprio, e lo difende strenuamente. Cresce con propensioni alla competizione piuttosto che alla collaborazione, scalcia per essere sempre avanti senza badare a prevaricazioni di sorta e a qualunque costo. Lavora strenuamente per 2/3 della propria vita per guadagnare pochi denari coi quali innanzitutto acquistare un mezzo di trasporto che gli servirà, per il 95% del tempo, a recarsi al posto di lavoro per guadagnare altri soldi, tramite i quali acquisterà tanti oggetti inutili, per la felicità delle multinazionali, per trastullarsi nelle poche ore libere rimanenti e occorrenti a scaricare lo stress accumulato in centinaia di giornate lavorative trascorse tra litigi coi colleghi, prevaricazioni dei superiori, e sfoghi verso gli utenti.

S’indebiterà all’inverosimile pur di assecondare i propri capricci e quando capirà che non può onorare i debiti, perché caduto nella trappola della truffa, farà una spietata guerra ai propri simili con l’intento di accaparrare quanto più denaro possibile per saldare i conti in sospeso.

Si consumerà nella sua condizione di schiavitù per poter “godere” di un giorno alla settimana e, se gli va bene, di un mese di ferie, per ricarica le batterie ed essere di nuovo in forma per servire il proprio padrone.

Penserà ogni giorno che il sacrificio è comunque finalizzato alla tanto agognata pensione, sempre se ci arriverà, sempre che non sarà in condizioni decrepite per godersela e sempre che gliela concederanno.

Allora diciamocela tutta…, meglio vivere in un mondo tutto nostro e sovrano!

Annunci

Un pensiero su “Lo strano mondo dei Sovrani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...