Parassiti

Il grande incantesimo schiavista del NOME LEGALE di matrice extraterrestre draconiana, attuata nei millenni attraverso le servili massonerie nere occulte della “Forza Misteriosa” e del “Nono Cerchio”, celate dietro i gesuiti (armi e farmaci), sionisti (finanza e cultura) e ismaeliti (nafta e oppio), rappresentata dalla tiara papale, le tre forze in una (priorato di Sion) e l’una in tre. I poteri spirituale e temporale, suddivisi tra Roma (spirito), Londra (finanza) e Washington (sicurezza): la trappola ben orchestrata da menti eccelse sì, ma in negativo. Il NOME LEGALE e il denaro sono il cancro dell’umanità, la spada di Damocle, le armi con le quali si attua la schiavitù. Inganno sapientemente attuato nel tempo, senza fretta, somministrato poco alla volta, così come la rana si trova cotta in pentola. La supposta infilata lentamente provoca meno dolore. Senza il NOME LEGALE nulla può essere attuato, in qualsiasi ambito tu agisca hai sempre bisogno di quel nome stampato su un docu-mento. È la tua palla al piede perenne, sin che morte non ti separi. In realtà te lo porti dietro anche nella tomba e oltre. Sei tu stesso che acconsenti alla tua schiavitù utilizzandolo in ogni circostanza, convinto di non poterne fare a meno, o almeno questo è ciò che ti hanno fatto credere. Più andrai avanti e più ne sarai succube perché hai scordato chi sei veramente e credi di essere quel pezzo di carta, che puntualmente ti chiedono in ogni circostanza, come se valesse più una serie di lettere stampate piuttosto che l’essere umano stesso. Il bello è che tutto questo, se lo fai notare, è pure visto come strano. Continua pure a rinnovare i documenti, ossia il tuo stato di schiavitù, contento tu! Registrazione per l’essere umano ma anche per la casa, l’auto, il terreno, la licenza, la patente, il permesso, ecc. Nel momento che registri cedi la proprietà, abbandoni la responsabilità sul soggetto/oggetto, cedi il controllo. La triplice corona papale diviene la “legittima” proprietaria dei tuoi averi, figli compresi, che hai ceduto nella totale incoscienza nel momento della loro registrazione nei loro libri occulti e magici. Veri rituali di magia nera di cui sono esperti. Loro non vogliono i tuoi averi e nemmeno i tuoi soldi, sono già di loro proprietà, loro vogliono la tua anima, denaro e materia sono solo lo strumento per possederti in tutto e per tutto. Sei vittima di un incantesimo! Tu sei il vero valore, loro vogliono te, sei per loro una pila atomica ma non lo sai. Ti distraggono con banalità, TV, sport politica, lavoro, svaghi, così che non ti rimane il tempo per porti delle domande che ti porterebbero alla comprensione e relativa liberazione. È una grande illusione, una frode totale. Ci sono dentro tutti i parassiti delle istituzioni vendutisi all’oscurità, mangiatori di carne e bevitori di sangue umani, occultisti dell’ombra e profondamente materialisti. Creano denaro dal nulla e te lo prestano pretendendone indietro un quantitativo aumentato degli interessi, materialmente inesistente quindi, debito inestinguibile che ti condurrà sempre più nella condizione di schiavo e ti spoglierà di tutti gli averi (loro). Tutte le monete e valute, comprese quelle elettroniche, sono sotto il loro controllo e servono per darti la percezione di libertà, quando invece ti rifilano un diverso giro di giostra, ti cambiano solo gabbia ma stai sempre all’interno del loro circo, sono illusioni belle e buone. Il vero valore sei tu ma non lo comprendi o non lo vuoi accettare. Il NOME LEGALE è il vero e unico peccato originale, imposto con l’inganno all’origine. Insieme al battesimo rende l’anima schiava di forze versate nell’occulto più bieco. I tuoi genitori, inconsapevolmente hanno permesso ciò, ora sta a te rompere questo legame magico e tenebroso. Il tuo nome è per il sistema un valore incommensurabile che viene tradotto in moneta sonante e che ti viene negato a vita. Mentre loro se lo gestiscono a proprio piacimento, a te, è chiesto di pagarlo una seconda volta, col tuo sudore e la tua fatica. Tu produci e loro ti parassitano. Ti convincono che pagare le tasse sia giusto, quando, in realtà, hai già pagato tutto col tuo valore creato dal quel certificato di nascita fraudolento. Stati e sue emanazioni sono delle finzioni, composti dai cani da guardia della Matrix, gli esecutori di ordini senza capacità di ragionamento logico, sono perfette marionette sotto controllo, scatole vuote, morti viventi. Le religioni controllano la tua spiritualità, le banche le tue tasche, la polizia la tua vita, i medici la tua salute, i tribunali la tua libertà, e tu sei un irresponsabile alla mercé del sistema. Un burattino senza coscienza. Questa è la scacchiera massonica, il Tao, la lotta tra la luce e le tenebre, il grande inganno ignorato dai più, sottilmente ricamato sulla pelle di ciascun essere umano di questo pianeta da coloro che si ergono a portavoce di Dio, i falsi profeti, gli ingannatori, incantatori di anime, coloro che attraverso la religione hanno raggirato l’eterna essenza, portandola a credere che Dio è nell’alto dei cieli e non all’interno dello stesso essere. Il denaro, anche chiamato lo sterco del diavolo (DE-NARO e MON-ETA = DE-MON o DEMONIO) è lo strumento col quale hanno agito e continuano ad agire per perpetrare l’inganno, convincendo gli ingenui che ha un valore intrinseco, in realtà inesistente e col quale tengono gli sprovveduti umani al guinzaglio. Il vero valore è l’essere umano, sfruttato per creare la vera ricchezza in mano esclusivamente ai giocolieri delle tenebre. Loro operano con la magia della parola e dei simboli, e dominano attraverso la paura e il ricatto, sfruttando ogni condizione di disagio per alimentare energicamente i loro gusci vuoti, animici. La nostra forza è la loro debolezza, noi li nutriamo e potremmo smettere istantaneamente e questo loro lo sanno ed è ciò che più temono. Questo è il motivo per cui ci distraggono con cose illusorie e venali per l’alimentazione dell’ego, così da tenerci fuori centratura. Se ci svegliassimo sarebbe come staccare la flebo ad un quasi cadavere. Senza la nostra energia non possono vivere! La condizione di schiavitù è stata perpetrata sapientemente da tempo immemorabile, lentamente e con dovizia di particolari. Hanno infiltrato i loro adepti in ogni struttura pubblica dietro ricatto o fama, così da indottrinarci e cuocerci a fuoco lento nella Matrix, nella quale ci identifichiamo e che, addirittura, difendiamo alacremente, forti dei nostri falsi convincimenti. Lo hanno saputo fare senza fretta perché conoscono i segreti del tempo e dello spazio, celati ai nostri occhi da sempre, così da sostenere il teatrino della vita terrena. La tecnologia è lo strumento attuale più bieco col quale ci assopiscono le coscienze. Il potere è gestito dai loro burattini infiltrati ai vertici del sistema, che, a loro volta, comandano altri burattini senza coscienza, a mezzo di meri strumenti materialistici. Controllano le masse con la paura e la minaccia ma sanno bene che nulla possono con chi ha risvegliato la propria coscienza ed è ben consapevole di chi è e del potere che possiede contro queste larve energetiche e i loro tirapiedi cadaveri ambulanti. L’ipnosi della massa è profonda e cercherà di inghiottirti nel proprio vortice, saranno tutti contro coloro che si stanno risvegliando. Non serve contrastarli e nemmeno tentare di svegliarli, hanno scelto l’oblio, è doveroso lasciarli sprofondare nella melma che hanno creato con la loro stessa volontà. È necessario abbandonare la nave dei veleni e farla affondare al più presto, con tutto il carico di morti. Queste entità sono all’angolo e si sentono braccate, stanno giocandosi l’ultima carta con la distruzione e il terrore su tutto il pianeta, a costo di disintegrare anche loro stessi, pur di non perdere la condizione di dominio e controllo sull’intera umanità. Mantieni la rotta della verità, questa è una spada fiammeggiante che acceca i tenebrosi. L’uomo sveglio non teme le tenebre, le affronta e si rafforza spiritualmente e di conseguenza fisicamente, così da poter risultare immune da tutti i loro attacchi chimici e batteriologici che ci propinano oramai da decenni attraverso aria, terra e acqua. Non ci sono vie di mezzo, non c’è più tempo, o sei sveglio e libero o sei dormiente e schiavo. Guardati intorno e riconosci i tuoi fratelli, stai lontano da coloro che tentano di riportarti all’interno della palude, quantunque fossero i tuoi affetti più cari. La tua anima è l’ancora di salvezza, è la tua anima eterna, il tuo corpo è solo uno scafo, fuori rotta, è una nave alla deriva, abbandonalo al proprio destino, tu non sei quel vestito, non sei quella maschera momentanea, frutto di immemorabili mutamenti genetici artificiosi. Fa che il tuo cuore sia la bussola per riportarti nella giusta rotta. Il risveglio è oramai esponenziale, non permettere a questi illusionisti di continuare a succhiare le tue energie, stacca loro l’alimentazione, sono al capolinea. La loro trappola è il peccato originale, ossia il debito originale, il nome legale! Smetti di usarlo e li lascerai senza ossigeno, perché tutto il loro alimento arriva dall’utilizzo di quello. Per il suo tramite ottengono il loro consenso ad agire su di te. Sono l’anticristo, e tu, continuando a usarlo divieni complice e allo stesso tempo artefice della tua condizione di schiavitù energetica e fisica. A voi bestie tenebrose, il vostro tempo è finito, la vostra energia si sta smaterializzando in concomitanza con l’aumento del risveglio delle coscienze. Sarete dissolti dalla forza della luce. Siete al capolinea, si scende!

Annunci

2 pensieri su “Parassiti

  1. Grande …. finalmente qualcuno che cammina insieme a me … mano nella mano … ogniuno da solo e allo stesso tempo assieme … e poi tutti quelli viaggeranno con noi …. sto diffondendo il tuo saggio ….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...