Funzione/finzione giuridica

Secoli, se non millenni, di indottrinamento hanno trasformato l’essere umano, biologicamente predisposto all’assoggettamento, in un perfetto burattino identificato e identificabile in una delle tante maschere messe a punto dalla Matrix. Così ci si ritrova sovente a scontrarsi (non uso il termine confrontarsi o discutere perché riservato a chi ha cervello) con coloro che si identificano in una funzione, qualunque essa sia, che si tratti di un agente, un medico, un giudice o anche un semplice controllore del bus fa poca differenza. Ecco che, in questo caso, viene fuori tutta la parte egoica e animalesca dell’essere umano rettiliano, avviene quindi la trasformazione in animale-uomo egocentrico, dominatore, che si erge a superiore rispetto ai malcapitati interlocutori e coi quali dimostra tutta la sua saccenteria indotta e inculcata in quello scatolame vuoto e riempito di elucubrazioni mentali preconfezionate. Perde quindi la condizione umana e diviene un robot nelle mani dei tanti ego che fanno a gara per avere il controllo del mentecatto. In tali circostanze giusto un fulmine sulla testa potrebbe mandare in corto circuito i neuroni scioperanti della marionetta, non ci sono altri metodi di giudizio da far comprendere all’idiota trasformato in imbecille. Chissà se quando l’ebete rientra a casa continua a indossare i panni, o pannoloni, della funzione. Ce lo vedete voi un giudice che ha un rapporto con la propria compagna parlare di rituali? La funzione giuridica non permette la capacità di ragionamento logico. Pensate a quanti asseriscono di essere una tale cosa, piuttosto che svolgerla. Se non è indottrinamento questo!? Mi sono sempre domandato, ma veramente pensiamo che i tutori del disordine ci proteggano? Come può un elemento che ha paura anche del proprio superiore in grado, trovare il coraggio di affrontare un malvivente, magari pure armato? Mah! Povera e meschina umanità!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...