(9) “segue” Il Denaro

Ora, man mano che abbiamo proceduto nell’argomento, ci siamo resi conto, in maniera sempre più chiara, che le banche creano valuta dal nulla. Allora, perché la stessa cosa non può essere fatta da un privato? In realtà, anche per i comuni cittadini che risultano ancora essere in una condizione di schiavitù, non esiste, così come non esiste per le banche, alcuna norma che ne vieti tale attività. Pertanto, alla luce di ciò, come si può ben evincere, qualunque balzello, come ad esempio l’assicurazione auto o la tassa dei rifiuti domestici o quant’altro, risultano essere esclusivamente un modo per ridurre l’Essere Umano ad una condizione di schiavitù, perché il valore necessario per il ripristino di un danno o per l’attuazione di un servizio può essere tranquillamente creato all’occorrenza. Ma c’è molto di più, però questo aspetto sarà ulteriormente esaminato nel capitolo inerente il “Trust” e relativo titolo obbligazionario.

Per concludere il presente capitolo è necessario, seppur marginalmente, considerare l’aspetto esoterico della questione. Qualcuno potrebbe storcere il naso, perché questa parola, spesso, suscita una certa avversione, se non altro per una mancanza di conoscenza del reale significato del termine, che indica semplicemente “conoscenza interiore”. Tale distacco è generalmente frutto di un indottrinamento subito nel corso dei secoli, in particolare da parte dei rappresentanti della Chiesa Cattolica, orientato a tenere lontani i comuni mortali da questioni che hanno a che vedere col reale potere dell’Essere Umano. In realtà siamo circondati da simboli esoterici, più o meno celati, sin dalla più tenera età, vedasi Pinocchio (ghiandola pineale), Biancaneve (kundalini) e i sette Nani (chakra), ecc. Se analizziamo i termini denaro e moneta, scomponendoli in de-naro e mon-eta e combinandoli insieme, otteniamo l’anagramma de-mon (demon in inglese o demone in italiano). Se poi al posto di demone utilizziamo il sinonimo demonio otteniamo demon-io ossia io-demon che equivale a: io sono il demonio. Da qui il famoso detto: “il denaro è lo sterco del Diavolo!”. Lo stesso dicasi per il termine democrazia (demo’n’-crazia). In realtà le parole sono molto potenti nella creazione della realtà che ci circonda, almeno quanto la forza del pensiero. La vibrazione emessa dalle parole è suono (in principio era il verbo) inteso come frequenza/vibrazione. A tal riguardo mi preme citare una frase, proveniente dall’aramaico e resa famosa da un celebre prestigiatore italiano, “avrah ka dabra” (pronuncia: abra ca dabra), che significa “Io creo quel che dico”, da qui il termine (l-abbra), organo che emette suoni, sillabe e parole. Questo per sottolineare l’importanza che rivestono i termini in tutto ciò che ci circonda. Tant’è che in numerosi termini bancari ritroviamo importanti riferimenti ad antiche parole appartenenti al Diritto Marittimo o dell’Ammiragliato, codici che sono alla base delle regole che governano il settore economico-finanziario globale. Es.: banca da banchina; banconota da nota di banco; flusso di cassa da flusso di corrente, da qui anche moneta corrente; ecc.

Su internet è possibile vedere la nuova valuta mondiale presentata dall’ONU all’Expo di Milano del 2015, palesemente riportante, su una faccia, l’effige della testa di Bafometto (Segno zodiacale dell’Ariete), che prelude l’esclusivo utilizzo della moneta elettronica e il ritiro definitivo di quella cartacea e metallica, così da avere, con la scusante della lotta all’evasione fiscale, il perfetto controllo di tutte le transazioni dei cittadini all’interno del Sistema. Proprio a cavallo tra il 2016 e ’17, in India, si sta sperimentando ciò, come prevedibile non senza seri problemi di ordine pubblico.

Il mondo è governato da parole e simboli e non da leggi e regolamenti”.

Di seguito è riportato un riepilogo, in ordine cronologico, dei principali eventi causa dell’attuale, fraudolento, sistema economico-finanziario globalista.

  • 1871 con l’Enforcement Act gli USA diventano una corporation con capitale Washington D.C.
  • 1912 il transatlantico Titanic è deliberatamente affondato con a bordo numerosi esponenti dell’alta finanza internazionale contrari alla creazione della FED
  • 1913 è approvato il Federal Reserve Act che priva il governo americano di creare moneta e nasce la rispettiva Banca privata in mano a stranieri
  • 1929 crisi finanziaria mondiale voluta dalle grosse banche
  • 1933* gli USA falliscono e la BRI convince la maggior parte delle Nazioni a cederle tutte le riserve auree
  • 1944 gli accordi di Bretton Woods determinarono la ripartizione di poteri delle potenze vincitrici della II Guerra Mondiale
  • 1954 il neonato gruppo Bilderberg inizia una guerra silenziosa contro l’umanità con strumenti di controllo sociale
  • 1961 Kennedy con l’ordine esecutivo 11110 s’impegnò ad allontanare i banchieri centrali e introdusse i buoni del tesoro ma fu subito assassinato e Lyndon Johnson revocò subito i suoi provvedimenti
  • 1970 al presidente filippino Marcos furono affidate enormi riserve auree (10.000 tonnellate), stipate sotto il World Trade Center per essere gestite in favore del popolo
  • 1971 Nixon rimosse il dollaro dal sistema Gold Standard (convertibilità del dollaro in oro) e grazie ad accordi con l’Arabia Saudita il dollaro sarà chiamato “petro-dollaro”
  • 2000 gli USA sono di nuovo in crisi economica e per uscirne organizzano guerre nel mondo e si assicurano le risorse altrui
  • 2007/2008 è pianificata un’altra crisi economica dalle banche per estorcere grossi capitali dagli onesti cittadini americani. Indagini portano a galla la grande frode dei governi e dei rispettivi sistemi giudiziari
  • 2011 il Tesoro degli USA pignora gli Assets della FED (banca privata, le banconote USA appartengono alla FED e non sono titoli di debito del Popolo Americano) per un importo di 14,3 miliardi di dollari, contestualmente OPPT avvia l’azione legale, contro i responsabili delle frodi, attraverso l’UCC, con l’intenzione di confiscare il patrimonio dei governi e delle corporations. Lo scopo di OPPT è quello di garantire la riappropriazione die beni da parte dei beneficiari dei trust, ossia da parte dei cittadini (ciò che avrebbe dovuto fare il presidente Marcos ma che non fece). I beni patrimoniali sono ora nelle mani degli amministratori (trustees), cioè i cittadini, è necessario incoraggiarli a prendere familiarità con tutto ciò.

(*) La Banca dei Regolamenti Internazionali convinse le Nazioni a detenere il proprio oro e le finanziò con liquidità dietro garanzia del valore dei cittadini (in quel periodo la Germania cresceva militarmente con l’aiuto di Prescott Bush). Il 9 marzo Roosevelt approvò la risoluzione congiunta H.J.R. 192 (House Joint Resolution 192, 73° Congresso, sessione del 05 giugno 1933), con la quale sospese il sistema Gold Standard, abolì la Gold Clause e privò dell’Autorità sovrana gli Stati Uniti e tutti gli Uffici connessi, sospese la Costituzione e considerò ogni cittadino nemico dello Stato. In Aprile con l’ordine esecutivo FDR 6102 rese illegale il possesso d’oro da parte dei cittadini. L’oro fu rastrellato (in Italia da Mussolini) e le Nazioni resero i propri cittadini proprietà corporative, attraverso il certificato di nascita, schiavizzando l’intera umanità a sua insaputa.

«La più grande menzogna mai propinata all’Umanità è stata quella di fargli credere che per vivere servono i soldi e per avere i soldi bisogna lavorare, ma lavorare per chi …?»

 

¹ Link: http://communitycurrenciesinaction.eu/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...